Home Città Metropolitana Cronaca Val Veddasca: proseguono le ricerche dell’uomo disperso a causa del maltempo

Val Veddasca: proseguono le ricerche dell’uomo disperso a causa del maltempo

soccorso-alpino

Nel tratto di montagna che circonda il comune di Maccagno, nella provincia di Varese, sono riprese le ricerche di Andrea Galimberti, l’uomo originario di Oltrona San Mamete nel comasco disperso dallo scorso sabato.
Andrea si trovava in questa zona insieme a un amico per cercare funghi quando, arrivati nelle vicinanze del torrente Molinera, le acque si sono gonfiate all’improvviso per effetto delle forti piogge di questi giorni investendo in pieno i due amici.
Uno dei due è riuscito a mettersi in salvo e a dare subito l’allarme.
L’altro, invece, è stato trascinato via dalla corrente.

I soccorsi sono stati tempestivi e hanno coinvolto i vigili del fuoco del nucleo SAPR (Sistemi aeromobile a pilotaggio remoto), gli speleologi e i soccorritori del reparto volo Lombardia che hanno ispezionato la zona in elicottero. Sul posto sono impegnati anche gli uomini della Protezione Civile e della Guardia di Finanza.

Le ricerche sono andate avanti fino a quando altre forti piogge non hanno reso difficili le operazioni di ricerca, obbligando i soccorritori a fermarsi. Dalle prime ore di questo 31 agosto i soccorritori sono di nuovo al lavoro sia battendo la montagna palmo a palmo via terra sia ispezionando la zona dall’alto, anche con l’ausilio dei droni.

Tutta l’area intorno a Luino è stata interessata dalla perturbazione che si è abbattuta in questi ultimi giorni sulla Lombardia e ha provocato allagamenti e smottamenti che, in alcuni casi, hanno isolato i centri abitati per diverse ore.
La situazione a valle si sta lentamente normalizzando mentre si contano i danni nei Comuni di Maccagno con Pino e Veddasca e Curiglia con Monteviasco, che risulta tuttora isolata.