Home Arte Una settimana dedicata all’arte contemporanea: la Milano ArtWeek

Una settimana dedicata all’arte contemporanea: la Milano ArtWeek

Dopo la chiusura primaverile dovuta al lockdown, l’appuntamento con la Milano ArtWeek è slittato al mese di settembre, e più precisamente dal 7 al 13. Sarà dunque una settimana di mostre, inaugurazioni e iniziative dedicate al mondo dell’arte contemporanea realizzate in collaborazione con la principale fiera del settore, MiArt.
L’edizione 2020 offrirà una combinazione di reale, con la maggior parte degli ingressi contingentati, e virtuale con alcuni appuntamenti disponibili in streaming.
Come per le edizioni precedenti, partecipano istituzioni, fondazioni, soggetti pubblici e privati come un gruppo di gallerie milanesi che ha organizzato una “maratona” per mercoledì 9 settembre dalle 15:00 alle 22:00.
Nel presentare l’iniziativa l’assessore alla cultura Filippo Del Corno ha commentato: “Anche quest’anno abbiamo voluto mantenere questo importante appuntamento con l’arte contemporanea per dare il segno della vitalità delle istituzioni e delle gallerie che operano nel settore, pur con tutte le limitazioni che l’emergenza sanitaria impone. Questa quarta edizione di Milano ArtWeek conferma l’obiettivo strategico dell’alleanza tra pubblico e privato che Milano ha saputo costruire negli ultimi anni, coinvolgendo nella programmazione della vita culturale della città istituzioni e operatori, curatori e artisti che trovano qui il modo e lo spazio per esprimere il loro pensiero creativo e realizzarlo in piena libertà, nel quadro di una solida regia pubblica”.
Tra le iniziative in programma anche l’ingresso gratuito ma contingentato al Museo del Novecento prevista per sabato 12 settembre.
Le iniziative coinvolgeranno anche tutti gli altri istituti culturali gestiti dal Comune: PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, Palazzo Reale, Studio Museo Francesco Messina, Casa Museo Boschi Di Stefano e Acquario Civico.
Per il programma completo si rimanda al sito milanoartweek.it