Home Città Metropolitana Cronaca Scuola: a Varese nasce l’iniziativa “zaino solidale”

Scuola: a Varese nasce l’iniziativa “zaino solidale”

scuola

In vista della riapertura della scuola e considerando la difficoltà economica in cui versano numerose famiglie, a Varese è nata l’iniziativa dello “Zaino solidale”.
Chi farà la spesa nel supermercato di Masnago, troverà fino a domenica 30 agosto con orario 8:30-12:30 e 14:00-19:00,  i volontari che raccoglieranno quaderni e matite, ma anche fogli da disegno, raccoglitori, pennarelli, gomme e astucci.
L’iniziativa è promossa dall’associazione La Casa del Giocattolo Solidale in collaborazione con Croce Rossa Italiana. Il Comune di Varese ha poi dato il suo patrocinio.
L’assessore ai Servizi sociali Roberto Molinari ha spiegato: “[…] La Casa del Giocattolo Solidale si occupa principalmente di raccogliere giochi nuovi o in buono stato da donare a quanti, anche a causa della crisi legata alla pandemia, farebbero fatica a regalarli ai loro figli. Sono state le stesse famiglie però a segnalare in questo periodo la necessità di un aiuto particolare in vista della riapertura delle scuole”.
L’associazione La Casa del giocattolo era nata perché tra le tante attività solidali presenti sul territorio e che già si occupavano di distribuire aiuti alimentari, vestiti e medicinali, ne mancava una che raccogliesse anche giocattoli per i bambini.
Vista l’attenzione ai bisogni del territorio, per passare dal gioco alla scuola i volontari non si sono certo tirati indietro. 
“Questi sono piccoli gesti, ma dal grande valore – ha aggiunto poi Molinari – Dimostrano che da una situazione di emergenza come quella che abbiamo vissuto possono nascere nuove opportunità e attenzioni verso chi è più in difficoltà”.