Home Arte Monet agli Arcimboldi di Milano in una mostra multimediale che celebra le...

Monet agli Arcimboldi di Milano in una mostra multimediale che celebra le sue opere.

impressionismo Monet

Dal 1° Agosto fino al 13 Dicembre l’arte di Claude Monet in “The immersive experience”

La corrente impressionista deve molto al pittore francese, uno dei suoi esponenti più di spicco nel panorama artistico, grazie al suo uso originale dei colori e la capacità di catturare l’attenzione dello spettatore. I quadri di Monet sono in grado di imprigionare un attimo fugace e di renderlo eterno attraverso la pittura. Per questo la celebrazione del suo genio artistico ha attraversato i musei e le gallerie di tutto il mondo.

Ma “Claude Monet: The immersive experience” è una novità che non ha nulla a che vedere con le tradizionali mostre che hanno presentato l’artista in precedenza: prima sbarcata a Bruxelles dove ha ospitato più di 85mila spettatori e poi a Madrid dove il pubblico ha raggiunto le oltre 100mila persone, l’exhibition ora approda al Teatro degli Arcimboldi, luogo moderno ma devoto alla cultura, location di eccellenza milanese.

Il progetto, promosso dall’Exhibition Hub, azienda belga, e dalla “Dimensione Eventi” di Torino, aprirà al pubblico meneghino grazie alla collaborazione tra Next Exhibition e Show Bees. Lo spettatore si ritroverà totalmente immerso in un percorso multimediale e interattivo che lo renderà partecipe in prima persona dei capolavori impressionisti di Monet.

Attraverso un sistema di mapping in 3D sarà possibile per il pubblico entrare fisicamente nelle opere, camminare attraverso i quadri ritrovandosi completamente immerso e circondato dall’arte: l’esposizione consisterà infatti in un percorso video della durata di circa un’ora durante il quale attraverso il montaggio di grandi schermi e dell’impiego di proiettori ad altissima definizione, l’intero ambiente, soffitto e pareti, offrirà una riproduzione del tutto fedele alla realtà, vivida e definita delle più famose opere di Monet, risaltandone anche la dimensione emotiva.

Ampio spazio è dedicato ai più piccoli grazie ad un’area dedicata alla didattica e alla pratica artistica: sarà possibile cimentarsi con i colori e lo stile impressionista, ed i disegni realizzati potranno essere portati a casa.

L’exhibition si concluderà con una Virtual Reality Experience che offrirà facoltativamente, al costo di 2 euro, la novità di poter indossare dei visori ad altissima definizione che saranno in grado di riprodurre in modo assolutamente realistico scenari e contesti creati dal pittore nelle sue opere.

Dalle ore 10:00 alle ore 19:00 da Martedì a Venerdì il Teatro degli Arcimboldi sarà aperto ai visitatori, e dalle 10:00 alle 20:00  nei weekend e festivi.

Si ricorda l’importanza di rispettare le norme di contenimento anti-Covid per le quali il Teatro degli Arcimboldi si riserva di contingentare gli ingressi agli spazi espositivi ogni ora.