Home Città Metropolitana Lombardia: forte ondata di maltempo con allagamenti e danni in quasi tutte...

Lombardia: forte ondata di maltempo con allagamenti e danni in quasi tutte le province

meteo

Fin dalle primissime ore di questo venerdì 24 luglio, tutta la Lombardia è stata investita da una violenta ondata di maltempo caratterizzata da forti piogge, un fenomeno che oramai caratterizza le così dette bombe d’acqua, raffiche di vento e grandine.
Disagi alla circolazione automobilistica e ferroviaria ma, per fortuna, non si segnalano vittime.
Vediamo di fare il punto sulla situazione:

Milano: intorno alle sette del mattino Seveso e Lambro erano già osservati speciali per rischio esondazione come ha scritto l’assessore alla mobilità Marco Granelli in un comunicato.
Infatti, il Seveso, come spesso accade in circostanze simili, è esondato creando problemi alla circolazione di auto e tram in zona Niguarda tanto che ATM ha già provveduto ad attivare collegamenti con autobus sostitutivi.
Numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco per sottopassi allagati e tombini saltati nel quartiere Cà Granda.
Si continua a monitorare il Lambro mentre si registrano criticità anche in viale Zara e Viale Sarca.
Si registrano danni anche alla linea ferroviaria nel tratto compreso tra le stazioni di Cadorna e Bovisa per danni alla stazione Domodossola.

Hinterland milanese: le forti piogge hanno allagato diversi sottopassi a Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni.
A Parabiago una brutta avventura ha coinvolto un automobilista che stava percorrendo un sottopasso ferroviario che si è rapidamente allagato. L’uomo è riuscito a uscire dall’auto e a mettersi in salvo.

Province di Lecco e Como: le due province sono state interessate da forti piogge e, come spesso accade per questi fenomeni meteorologici, la quantità di acqua che si è riversata sul territorio in poche ore è stata superiore alla quantità registrata fino a ora. Si segnalano forti raffiche di vento che hanno raggiunto gli ottanta chilometri/ora. Dalle località di montagna sono arrivate segnalazioni di smottamenti che hanno ostruito le strade.

Provincia di Brescia: in città e in provincia si segnalano allagamenti in case, cantine e autorimesse e diversi alberi sradicati per le forti raffiche di vento. Al lavoro ci sono i Vigili del Fuoco del comando di Brescia supportati anche da gruppi della Protezione Civile.

Provincia di Crema: oltre alle forti piogge e, di conseguenza, ai numerosi allagamenti, l’allerta meteo ha parlato anche di una tromba d’aria nel comune di Spino d’Adda. Anche in questa provincia sono arrivate segnalazioni di alberi sradicati ma ci sono stati anche danni alle coltivazioni.

Lodigiano: in questa zona la maggior parte dei danni è legata alla caduta di alberi.

Provincia di Bergamo: l’aeroporto di Orio al Serio è stato particolarmente colpito con allagamenti all’esterno e danni alla copertura con tanto di infiltrazioni all’interno del terminal. Non si registrano, però ritardi o sospensioni per i servizi e le operazioni di volo.
Nel resto della provincia vento, pioggia e grandine. A Bergamo risultano inagibili buona parte dei sottopassi.

Provincia di Varese: questa zona è stata particolarmente colpita da numerose grandinate che hanno provocato danni alle coltivazioni di frutta e cereali.