Home Città Metropolitana Omicidio in via Plana: trans accoltellata brutalmente.

Omicidio in via Plana: trans accoltellata brutalmente.

autobus

A trovare il cadavere accoltellato di una trans brasiliana sono stati i Vigili del Fuoco chiamati in via Plana per una fuga di gas.

Un corpo senza vita, colpito con ferocia da oltre cinquanta coltellate.
Questa la scena che si sono trovati davanti i Vigili del Fuoco dopo essere entrati dalla finestra al secondo piano di una palazzina di via Plana 10, nelle vicinanza di Piazza Firenze.
A dare l’allarme, intorno alle 15:00 di ieri, 20 luglio, i vicini di casa che avvertivano un forte odore di gas.
Un dettaglio che poteva sfociare in un’ulteriore tragedia dal momento che le manopole del gas in cucina erano state lasciate aperte.
Il corpo appartiene a una transessuale di origine brasiliana di quarantotto anni che utilizzava, per prostituirsi, diversi siti di incontri. In una delle sue tante identità si faceva chiamare Manuela.
Sulla scena del crimine sono intervenuti i carabinieri, il medico legale e il pm di turno.
L’appartamento non è stato messo a soqquadro, la porta di ingresso era chiusa.
Non è stata rinvenuta l’arma del delitto, con buona probabilità un coltello.
Secondo le prime ipotesi l’omicidio sarebbe maturato alla fine di un incontro con un cliente poi degenerato in lite.
La vittima, che viveva in Italia da almeno quattro anni, non aveva precedenti con la giustizia né era nota alle forze dell’ordine.
I carabinieri della squadra omicidi del nucleo investigativo, guidato dal tenente colonnello Antonio Coppola, sono al lavoro per dare un nome e un volto al killer.