Home Città Metropolitana Cronaca Tragedia in piscina a Brescia, muore un bambino

Tragedia in piscina a Brescia, muore un bambino

A Brescia è morto un bambino di sette anni.

Nel pomeriggio di ieri, 19 luglio, un bambino di sette anni è morto nella piscina Lamarmora di Brescia.
La tragedia è avvenuta sotto gli occhi della sua famiglia, genitori e fratello, e delle altre persone che popolavano lo stabilimento.
Il piccolo, di origine straniera, si è allontanato per fare un tuffo in piscina.
Appena entrato in acqua, avrebbe avuto un malore e il suo corpo sarebbe finito in profondità.
Non vedendolo riemergere la sua mamma ha dato l’allarme.
Un bagnino è subito entrato in acqua e ha riportato il corpicino in superficie.
In attesa dei soccorsi il personale della piscina ha tentato di rianimare il bambino ma senza successo.
Trasportato in codice rosso agli Spedali Civili, il piccolo si è spento un’ora dopo.
Proprio oggi, avrebbe compiuto sette anni.

La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo mentre il sostituto procuratore Gianluca Grippo indagherà per ricostruire la dinamica dei fatti e accertare se la tragedia poteva essere evitata.
Al vaglio degli inquirenti le testimonianze dei presenti e i filmati delle videocamere di sorveglianza.
Solo un anno fa, nella stessa piscina, era deceduto un anziano di ottantacinque anni, sempre per un malore.