Home Altri sport Milano Nembro: un contagio nel centro estivo

Nembro: un contagio nel centro estivo

Un bambino asintomatico è risultato positivo al virus. La scoperta è avvenuta per caso.

Un bambino di sette anni che frequentava il centro estivo di Nembro è risultato positivo al Covid-19 pur essendo del tutto asintomatico.
Alla diagnosi si è arrivati per puro caso.
Il bambino stava giocando a pallone nella squadra dell’oratorio, formata da altri sei bambini, quando è caduto procurandosi una frattura al braccio.
Trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII è stato sottoposto anche al tampone in via precauzionale.
Da qui la scoperta della positività.
La ATS di Bergamo è stata prontamente informata e i compagni di squadra e l’educatore che li seguiva sono già stati sottoposti a tampone.
In attesa del risultato, sono ora in quarantena.
Al momento la struttura, che conta circa 250 iscritti, non chiude anche perché si applicano con rigore tutte le norme di sicurezza: gli ingressi sono regolati, avvengono in orari diversi e si fa uso dei termoscanner.
Le attività si svolgono per lo più all’aria aperta e le squadre sono formate da poche persone.
Tutti gli educatori maggiorenni e i volontari del centro, inoltre, hanno seguito un corso di formazione sulle misure anti Covid.
Nembro è stato uno dei due focolai, insieme ad Alzano Lombardo, ad avere pagato il prezzo più alto per numero di vittime da coronavirus.