Home Brianza Furti nelle fabbriche, sgominata banda

Furti nelle fabbriche, sgominata banda

spaccio

Arrestati i malviventi che avevano messo a segno quattro colpi tra Milano e la Brianza.

Nella mattinata di oggi, 16 luglio i carabinieri del Comando Provinciale di Monza Brianza, coordinati dalla Procura di Monza, hanno arrestato sei bosniaci con l’accusa di concorso in furti aggravati ad aziende e resistenza a pubblico ufficiale.
L’area interessata dai quattro reati, tutti compiuti nel mese di luglio, era compresa tra la Brianza e i comuni di Nova Milanese, Seveso e Cesano Maderno.
I furti si erano ripetuti tutti con le stesse modalità: le porte dei capannoni erano forzate usando il mezzo di trasporto della banda o i muletti presenti all’interno delle ditte.
In uno degli ultimi colpi, i Carabinieri erano riusciti a inseguire i malviventi fino al campo rom di via Bonfadini a Milano dove avevano fatto perdere le loro tracce dopo aver abbandonando la refurtiva.
Decisivi per l’identificazione dei malviventi i filmati delle telecamere di sorveglianza e l’impiego, per l’operazione di oggi, di circa ottanta uomini.
La banda, di cui facevano parte personaggi già noti ai militari per precedenti simili, non aveva esitato nel corso di un precedente inseguimento, a lanciare parte della refurtiva contro l’auto dei carabinieri.