Home Politica Formigoni assolto a Cremona dall’accusa di corruzione

Formigoni assolto a Cremona dall’accusa di corruzione

Roberto Formigoni, ex presidente della Regione Lombardia, è stato assolto a Cremona dall’accusa di aver fatto parte di un presunto giro di tangenti nel settore della sanità. Con lui sono stati assolti anche l’ex direttore generale dell’assessorato regionale alla Sanità Carlo Lucchina e l’ex direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Cremona Simona Mariani.

La richiesta di assoluzione era stata chiesta già da parte della Procura ed è stata accolta dal Tribunale di Cremona con il dispositivo della sentenza arrivato quest’oggi. Sia Formigoni che Mariani erano accusati di corruzione, mentre Lucchina doveva rispondere di abuso d’ufficio.

Secondo l’accusa, infatti, l’ospedale di Cremona avrebbe acquisito un acceleratore lineare per le terapie oncologiche a un prezzo superiore a quello di mercato, ma il Tribunale ha deciso di respingere le accuse contro i tre imputati nel procedimento.