Home Prima Pagina Esposto del Codacons contro l’Oms, aperta indagine a Milano

Esposto del Codacons contro l’Oms, aperta indagine a Milano

Oms
oms

Il Codacons ha presentato lo scorso aprile un esposto sul ruolo dell’Organizzazione mondiale della sanità nell’epidemia di coronavirus e a seguito della stessa è stata aperta un’inchiesta per epidemia colposa da parte della Procura di Milano.

Alla base dell’esposto la convinzione che le autorità sanitarie italiane si siano “affidate totalmente ai dettami dell’Oms e, in qualche modo, potrebbero avere pagato le conseguenze di questo modus operandi, laddove l’Oms avrebbe sottovalutato l’emergenza coronavirus e poi dato le linee guida errate – si legge nella nota -. L’aver sottovalutato l’emergenza e fornito suggerimenti sbagliati circa le norme di comportamento da adottare non consentendo alla collettività di prendere decisioni tempestive sulla salute pubblica, sono conseguenze delle omissioni che, seppur non volute, sono sicuramente accettate in quanto il mancato assolvimento delle proprie funzioni ha avuto le conseguenze ben conosciute. Non escludiamo azioni risarcitorie contro l’Organizzazione qualora dovessero emergere eventuali illeciti”.