Home Prima Pagina Tasse universitarie, l’Università di Pavia dovrà restituire 4,8 milioni di tasse

Tasse universitarie, l’Università di Pavia dovrà restituire 4,8 milioni di tasse

Università di Pavia

L’Università di Pavia dovrà restituire 4,8 milioni di euro di tasse pagate per il 2013. E’ l’esito della sentenza del Tar della Lombardia che dà ragione agli studenti. La sentenza è arrivata lo scorso 6 luglio, in accoglimento al ricorso presentato dal Coordinamento per il diritto allo studio – Udu Pavia. Le tasse, infatti, non avrebbero rispettato il limite imposto dalla legge, dato che per norma i contributi richiesti non potevano superare il 20% dei fondi stanziati dallo Stato per il funzionamento degli atenei.

“La sentenza sottolinea quanto siano elevate le tasse universitarie e dimostra la gravità del sottofinanziamento delle Università – dice Simone Agutoli, segretario del Coordinamento per il diritto allo studio pavese -. Non è accettabile che siano gli studenti e le famiglie a dover pagare per decenni di scelte politiche sbagliate. Ed è ingiusto che gli studenti fuori corso siano considerati di serie B, aumentando loro le tasse senza limiti. Ora gli atenei dovranno cambiare rotta e garantire il diritto allo studio a tutti”.