Home Prima Pagina Niguarda nella Top 50 degli ospedali mondiali. Bosio: “I pronto soccorso si...

Niguarda nella Top 50 degli ospedali mondiali. Bosio: “I pronto soccorso si stanno riassestando”

Ospedale_di_Niguarda

Il direttore generale dell’Ospedale Niguarda di Milano, Marco Bosio, è intervenuto ieri nella diretta Facebook organizzata quotidianamente dalla Regione Lombardia per un punto della situazione rispetto alla pandemia.

“La prima buona notizia è che si stanno riassestando i flussi al Pronto soccorso. All’epoca dell’emergenza Covid erano quasi tutti relativi al virus. Ora, che stiamo tornando progressivamente alla normalità, ci ritroviamo a fronteggiare ogni tipo di patologia. Ciò avviene con un’attenzione in più, perché sottoponiamo tutti coloro che arrivano al Pronto soccorso a tampone, per individuare eventuali casi asintomatici – le parole di Marco Bosio – L’ospedale Niguarda in questi mesi dell’emergenza Coronavirus ha trattato più di 1.200 pazienti, attivato 96 posti letto di terapia intensiva, pur
mantenendo attive strutture di eccellenza come, a esempio, l’area dei trapianti, quella cardiovascolare o, ancora, l’unità spinale. Abbiamo effettuato 2.500 interventi chirurgici e 49 trapianti proseguendo così anche l’attività no-Covid”.

Secondo quanto ha sottolineato lo stesso Bosio, l’ospedale ha ricevuto una ‘certificazione’ che lo colloca al 47° posto nella classifica ‘World’s best hospitals 2020’, della rivista americana ‘Newsweek’.