Home Politica Presunta truffa alla Regione: indagato Nicola Bedin, ex a.d. del San Raffaele

Presunta truffa alla Regione: indagato Nicola Bedin, ex a.d. del San Raffaele

C’è anche il nome di Nicola Bedin, ex amministratore delegato dell’ospedale San Raffaele, tra gli undici indagati all’interno delle indagini per una presunta truffa ai danni di Regione Lombardia attraverso la vendita di farmaci da oltre dieci milioni di euro. L’avviso di conclusione delle indagini è stato notificato dagli uomini del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Milano, firmato dal pubblico ministero Paolo Storari.

Indagati anche diversi altri amministratori e responsabili commerciali di cinque case farmaceutiche e un ex capo dell’ufficio acquisti. In tutto i manager coinvolti sono otto, quattro dei quali dipendenti di Mylan Spa e uno a testa per Novartis, Abbvie, Eli Lilly Italia e Bayer Spa.

Avrebbero venduto a nove ospedali del Gruppo San Donato, secondo le risultanze delle indagini, farmaci che lo stesso gruppo si sarebbe poi fatto rimborsare dalla Regione a prezzo pieno senza indicare gli sconti praticato sul prezzo.