Home Città Metropolitana Cronaca Docente di informatica trovato morto all’interno di un cantiere a Crema

Docente di informatica trovato morto all’interno di un cantiere a Crema

furto

Un uomo di 44 anni, Mauro Pamiro, è stato trovato morto all’interno di un’azienda in via Don Primo Mazzolari a Crema, in provincia di Cremona. L’azienda è la Merico, il corpo è stato trovato con un foro in testa da parte di alcuni operai. C’è già una prima indagata a piede libero, la moglie della vittima, Debora Stella. La donna è stata interrogata ieri dal sostituto procuratore Davide Rocco per oltre tre ore in modo da ricostruire le ultime ore di vita della vittima. Al momento si trova all’interno del reparto di psichiatria dell’ospedale Maggiore, in stato di choc.

Gli inquirenti tendono a non escludere alcuna pista. Mancano però sia l’arma del presunto delitto che tracce di sangue all’interno del cantiere in cui è stato trovato l’uomo. Si attendono gli esiti dell’autopsia.

Pamiro era un docente di informatica all’Istituto Galilei di Crema, dove aveva svolto il proprio compito da commissario per gli esami di maturità.