Home Prima Pagina Studio del Policlinico, chi ha gruppo sanguigno A più esposto a sintomi...

Studio del Policlinico, chi ha gruppo sanguigno A più esposto a sintomi gravi del Covid-19

test sierologici provetta

Uno studio effettuato al Policlinico di Milano confermerebbe la tendenza delle persone con gruppo sanguigno A ad avere più probabilità di contrarre il Covid-19 con dei sintomi più gravi. Lo studio internazionale è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica New England Journal of Medicine. Secondo i dati, al contrario, i pazienti con gruppo 0 sembrano più protetti.

“Con la nostra ricerca abbiamo stabilito che il gruppo sanguigno – spiega Luca Valenti, coordinatore italiano dello studio e medico del Centro Trasfusionale del Policlinico di Milano – è uno dei principali fattori ereditari che predispongono a sviluppare una malattia più grave per la Covid-19. In particolare, i risultati ci dicono che il gruppo sanguigno A ha un rischio aumentato di compromissione polmonare severa, mentre chi appartiene al gruppo 0 è più protetto. E dato che il gruppo sanguigno è ereditario, è possibile concludere che è ereditaria anche la predisposizione ai sintomi più gravi per questa malattia”.