Home Città Metropolitana Cronaca Delitto di Erbusco, Chiara Alessandri condannata all’ergastolo

Delitto di Erbusco, Chiara Alessandri condannata all’ergastolo

Chiara Alessandri, 44 anni, è stata condannata a 30 anni di carcere nel processo di primo grado che la vede imputata per aver ucciso e dato alle fiamme Stefania Crotti, moglie di Stefano Del Bello, per un periodo amante della condannata. La sentenza è del Tribunale di Brescia, pronunciata dal giudice Alberto Pavan. Il processo si è svolto con rito abbreviato e riguarda i fatti risalenti al 17 gennaio 2019.

Secondo il giudice, quindi la Alessandri è responsabile dell’omicidio della donna, il cui corpo è stato ritrovato carbonizzato ad Erbusco, proprio nel bresciano. La vittima sarebbe stata bruciata viva.

Secondo quanto dichiarato dall’avvocato Gianfranco Ceci, legale della condannata, la reale intenzione della Alessandri non era quella di uccidere brutalmente la vittima. “Chiara Alessandri è frastornata, ma consapevole di quello che ha fatto. Non si può tornare indietro e paga giustamente per quello che ha fatto”, ha aggiunto il legale.