Home Prima Pagina Turismo, il 90% degli alberghi a Milano è ancora chiuso

Turismo, il 90% degli alberghi a Milano è ancora chiuso

Il settore turistico continua ad essere in grande difficoltà. La pandemia di Covid-19 ha messo in ginocchio diverse strutture e molte di queste non sono ancora riuscite a riaprire dall’inizio del lockdown di inizio marzo. Il 90% delle strutture, racconta oggi “La Repubblica” risulta ancora chiusa e una buona parte di queste non riaprirà prima di settembre, sempre che si riesca a tornare a riaprire.

Un grosso problema è generato soprattutto dai ritardi nei pagamenti degli ammortizzatori sociali, previsti dal “decreto rilancio”. Mancanze che si ripercuotono sia sulle strutture che sui dipendenti, ad alcuni dei quali non sono arrivati nemmeno i soldi del mese di marzo.

Giovedì 18 giugno, dalle 10 alle 12, è previsto davanti alla Prefettura di Milano un presidio dei lavoratori del settore turistico organizzato dalle sigle Filcams Fisascat e Uiltucs.