Home Prima Pagina Il calcio è ripartito, l’Inter no: in finale va il Napoli

Il calcio è ripartito, l’Inter no: in finale va il Napoli

Il ritorno del calcio giocato porta subito un’amarezza ai tifosi interisti, l’eliminazione in semifinale di Coppa Italia da parte del Napoli. E’ finita 1-1 e saranno gli azzurri a sfidare nella finale di mercoledì a Roma la Juventus, che venerdì aveva a sua volta eliminato il Milan.

Entrambe fuori dunque le milanesi dalla partita che assegna il trofeo, ed entrambe con due pareggi che lasciano comunque il rammarico. La squadra di Conte ieri sera ha dominato il gioco e creato occasioni, segnando subito al secondo minuto con Ericksen grazie ad una papera di Ospina. Ma è stato poi il portiere del Napoli a portare a casa la partita: non solo diverse parate decisive ma anche l’assist su rinvio per la discesa di Insigne che ha servito a Mertens il pallone del pareggio.

Un gol sciagurato quello subito dai nerazzurri, che in vantaggio e in controllo della partita, con lo 0-1 dell’andata annullato subito, si sono fatti beffare con ingenuità in contropiede. Un vero peccato perché la partita dell’Inter è stata ottima e sul piano del gioco meritava molto più del Napoli, che ha avuto solo due meriti, ma non da poco: una difesa insuperabile e sfruttare l’occasione avuta con astuzia.

Mentre l’Inter è mancata laddove di solito riesce a dare il meglio, la grinta e la volontà. Per ottenere i risultati sperati queste due parti, il gioco e la grinta, dovranno andare insieme ed è quello che Conte sta cercando.