Home Città Metropolitana Cronaca “Il nome è razzista”, la Migros toglie i Moretti dagli scaffali

“Il nome è razzista”, la Migros toglie i Moretti dagli scaffali

La catena di supermercati Migros, nota catena svizzera, ha annunciato attraverso i propri canali social di aver rimosso dagli scaffali il dolce al cioccolato chiamato “Moretto”, prodotto dal 1946 dalla Dubler.

“Abbiamo deciso di rimuovere il prodotto dalla gamma – ha twittato Migros – L’attuale dibattito qui ci ha spinto a rivalutare la situazione. Siamo consapevoli che questa decisione porterà anche a discussioni”.

Molti utenti avevano scritto su Twitter all’azienda chiedendo di rinunciare al prodotto per la denominazione giudicata razzista. La Dobler, precisa la catena, è la sola azienda ad aver deciso di mantenere il nome originale. Altri prodotti simili di altre marche sono già stati ribattezzati con nuove denominazioni e rimarranno tra gli scaffali dei supermercati.

Già nel 2017, tre anni fa, era stata lanciata una petizione che chiedeva di abolire il nome “palesemente razzista”.