Home Città Metropolitana Cronaca Santo Stefano Lodigiano, arrestato l’ex sindaco

Santo Stefano Lodigiano, arrestato l’ex sindaco

E’ stato arrestato dalla Guardia di Finanza l’ex sindaco di Santo Stefano Lodigiano, Massimiliano Lodigiani, accusato assieme di truffa, peculato, falsità in testamento olografo, turbata libertà degli incanti, istigazione alla corruzione e circonvenzione d’incapace.

L’ordinanza d’arresto è stata disposta dalla Procura della Repubblica ed eseguita dai finanzieri del Comando Provinciale di Lodi non solo ai danni dell’ex amministratore ma anche di un’altra persona finita nel registro degli indagati.

Secondo le indagini l’ex sindaco avrebbe falsificato la firma del segretario comunale per avere una serie di rimborsi dalla società di cui è dipendente, al fine di svolgere le mansioni da sindaco.

Avrebbe anche falsificato il testamento olografo di una concittadina di cui aveva la tutela provvisoria intestando al Comune una seire di beni mobili e immobili.

Per questo il giudice per le indagini preliminari di Lodi ha disposto gli arresti domiciliari, mentre per l’altro indagato (un uomo di 70 anni) è stato deciso l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di una somma vicina ai 340mila euro e di altri dodici immobili di proprietà del Comune.