Home Politica Milano Summer School, 500mila euro per gli oratori cittadini

Milano Summer School, 500mila euro per gli oratori cittadini

summer

Il Comune di Milano ha deciso di destinare 500mila euro in favore dei centri ricreativi estivi in vista delle prossime settimane. L’iniziativa si chiama Milano Summer School, permetterà di supportare le 160 strutture coordinate dalla Fondazione Diocesana per gli oratori milanesi (FOM), che accolgono circa 32mila minori.

Verrà attivata la possibilità di prolungare le attività in agosto, “tenendo conto che ogni oratorio potrà accogliere un numero inferiore di bambini, per rispettare le indicazioni stabilite dalle norme”, come segnala l’amministrazione attraverso il sito ufficiale.

“Ci siamo impegnati, attraverso la Summer school – spiega l’assessore all’Educazione Laura Galimberti -, a costruire una mappa delle opportunità estive per i ragazzi e le ragazze milanesi. Stiamo cercando ogni possibilità per supportare gli operatori, in particolare quelli con cui tradizionalmente collaboriamo e che anche quest’anno si sono messi a disposizione. Pensiamo agli oratori e ai soggetti con cui già abbiamo in corso progetti in partenariato, affinché siano in grado di offrire alle famiglie occasioni di svago e crescita per i loro figli, per un’offerta il più possibile varia e complementare a quella dell’Amministrazione. Un puzzle che ci impegniamo a costruire con una regia forte delle istituzioni, ma in collaborazione con tutte quelle realtà che da sempre operano con i più piccoli e che da anni contribuiscono ad alimentare l’offerta della città. In attesa di poter distribuire anche le risorse previste dal Governo per i centri estivi”.