Home Cinema Cinemino, continua la programmazione online

Cinemino, continua la programmazione online

Dopo il successo di  BUIO , fresco di candidatura ai Nastri d’Argento come miglior soggetto e ancora disponibile fino a domani, sulla piattaforma de Il Cinemino arriva il documentario IN THE SAME BOAT del regista e compositore Rudy Gnutti, distribuito da Mescalito Film (disponibile in streaming fino al 12 giugno, Euro 4,90)

Se è vero che siamo sulla stessa barca, importantissimo diventa come tenere il timone, da che parte indirizzare la prua per far sì che il viaggio sia lungo e bello. Una riflessione sui grandi temi come l’immigrazione, lo sviluppo tecnologico, il rapporto con l’ambinte che si snoda in un giro del mondo con svariate testimonianze, con noti specialisti e personaggi famosi come Zygmunt Bauman o l’ex presidente dell’Uruguay, Pepe Mujica.

Dal 4 giugno, invece, sarà possibile vedere in anteprima il documentario MISTER WONDERLAND  che si è aggiudicato il “Premio Cinemino”, premio per la distribuzione all’ultima edizione del Festival dei Popoli.

Il premio, nato dalla collaborazione tra l’omonimo progetto culturale e lo storico festival del documentario sociale, è stato assegnato dai soci fondatori de “Il Cinemino” al documentario tra quelli del concorso italiano della 60/ma edizione del Festival dei Popoli “che meglio incarna impegno, valore sociale e linguaggio innovativo”. Il documentario di Valerio Ciriaci racconta la straordinaria storia di Sylvester Z. Poli, un umile artigiano emigrato dall’Italia in America alla fine del XIX secolo, per poi diventare il più grande proprietario di sale cinematografiche del suo tempo. Il film racconta il suo viaggio dalla Toscana rurale ai ruggenti anni Venti negli USA, rivelando come l’ingegnosità̀ del migrante abbia plasmato l’esperienza cinematografica così come la conosciamo. Attraversando continenti e generazioni, Mister Wonderland si propone di scoprire ciò che rimane oggi dei cinema di Sylvester e delle comunità̀ che vi ruotavano intorno.