Home Prima Pagina Confcommercio: in Lombardia 28 milioni in meno di presenze nel 2020

Confcommercio: in Lombardia 28 milioni in meno di presenze nel 2020

La Confcommercio Lombardia conta che saranno circa 28 milioni in meno le presenze nel territorio regionale dovute alle restrizioni susseguenti alla pandemia di coronavirus. Il dato è dell’Osservatorio di Federalberghi, secondo cui 18 milioni mancheranno dal turismo proveniente dall’estero e quasi 10 dall’Italia.

“La riapertura dei confini regionali e la libera circolazione internazionale sono fondamentali per non infliggere un ulteriore, durissimo colpo alle prospettive di ripartenza – si legge in una nota diramata dall’organo lombardo dopo le voci su un possibile slittamento delle riaperture per quel che riguarda la Lombardia – Di vera ripartenza non si potrà parlare, sino a che non riprenderà la mobilità a livello nazionale ed europeo. Pensiamo a quanto incidano i mancati arrivi di turisti stranieri, ad esempio per le attività commerciali nei centri storici delle grandi città o nelle località sui laghi, per non parlare del blocco di tutto il sistema fieristico”.