Home Città Metropolitana Cronaca Truffa aggravata, arrestato il “Mago Candido”

Truffa aggravata, arrestato il “Mago Candido”

La Guardia di Finanza di Lodi ha arrestato Renzo Martini, conosciuto come il “Mago Candido”, insieme alla moglie e alla figlia. I tre sono accusati di associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata e al reimpiego di denaro di provenienza illecita.

Secondo quanto emerso dalle indagini, Martini avrebbe sfruttato la fragilità dei suoi obiettivi, tutte persone anziane, a cui in cambio di denaro avrebbe promesso di togliere il malocchio, nonché di comunicare con i propri cari defunti.

Vittime oltre 450 persone in tutta Italia con un’attività che avrebbe fruttato circa 3,6 milioni di euro dal 2014 ad oggi. La somma è stata sequestrata in beni e altre utilità agli accusati, la cui attività si svolgeva tramite televisione e internet, arrivando ad incassare fino a 350mila euro da una singola vittima, una donna rimasta vedvoa.

Indagati insieme a Martini anche un commercialista e un politico locale che avrebbero impiegato il denaro delle truffe per una serie di acquisti. L’accusato ha avuto già un annullamento nel 2019 di una condanna per truffa aggravata ai danni di una donna.