Home Milano Zona 1 Ciclabile in Buenos Aires, nuova linea di stop per i ciclisti

Ciclabile in Buenos Aires, nuova linea di stop per i ciclisti

L’assessore comunale alla mobilità di Milano, Marco Granelli, ha annunciato una serie di modifiche alla viabilità relative alla zona di corso Buenos Aires, dove nelle scorse settimane è stata posta una contestatissima (dai commercianti) pista ciclabile.

“Questa notte abbiamo realizzato la prima casa avanzata di Milano, in piazza Lima: un nuovo sistema per dare più sicurezza alle biciclette negli incroci, evitando incidenti – dice Granelli, dopo che nei giorni scorsi una donna è stata travolta da un’auto ed è finita in pronto soccorso – E’ una delle innovazioni del codice della strada introdotte dal Decreto 19 maggio 2020 del Governo. Si tratta di una linea di arresto per le biciclette avanzata di circa 2-3 metri rispetto a quella delle auto, con i pittogrammi delle bici. Cosi le bici che devono girare a destra o sinistra lo possono fare in sicurezza e le auto le vedono”.

Granelli spiega che si tratta di ” una soluzione molto adottata in Europa, richiesta da tempo da associazioni e comuni, che in Italia non esisteva. Negli scorsi giorni l’aveva già fatta anche Torino. E’ in piazza Lima, all’incrocio di corso Buenos Aires con via Vitruvio e via Plinio, lungo la nuova ciclabile che da S. Babila arriverà a Sesto S. Giovanni. Ormai sono più di 5.000 i ciclisti che la usano ogni giorno. E noi di notte andiamo avanti a realizzarla”.