Home Politica Tassisti inscenano un corteo funebre sotto Palazzo Marino

Tassisti inscenano un corteo funebre sotto Palazzo Marino

Le categorie rappresentative dei tassisti hanno riunito oggi davanti a Palazzo Marino, sede del municipio di Milano, decine di lavoratori per inscenare un corteo funebre, con tanto di bara di cartone e sopra la scritta “Taxi”. La protesta nasce per sottolineare la mancanza di aiuti in questa Fase 2.

“Abbiamo chiesto al Comune di individuare alcune fasce deboli che devono andare al lavoro o si devono spostare in città ma non vogliono prendere i mezzi di trasporto pubblico perché non si sentono sicuri – ha spiegato Gianfranco Acquaviva di T. Asso Taxi -. Queste persone possono utilizzare il servizio taxi con dei voucher, le nostre auto sono disinfettate dopo ogni corsa e la maggior parte hanno i pannelli di plexiglas. Chiediamo al Comune di sbloccare 400mila euro che erano destinati all’acquisto delle auto ecologiche per fare buoni sconto per le categorie disagiate”.

I rappresentanti di categoria lamentano “una situazione disperata”, con giornate in cui si fatica anche solo a pagare completamente le spese vive.