Home Città Metropolitana Cronaca Protesta degli ambulanti a Milano

Protesta degli ambulanti a Milano

Manifestazione questa mattina, indetta da Eurocommercio, davanti a Palazzo Marino di circa 200 ambulanti che vogliono sensibilizzare sulla loro difficile situazione.

“Siamo lavoratori invisibili – ha detto Nicola Zarrella, presidente di Eurocommercio -. Da due mesi e mezzo il governo non ci menziona nei decreti legge che ha preparato e anzi toglie la Cosap a ristoratori e bar, giustamente, ma agli ambulanti no e noi siamo fermi da due mesi e mezzo e dobbiamo pagare. A Milano sono ripartiti solo pochi mercati e solo con le bancarelle di alimentari, gli altri fanno la fame. Chiediamo che possano ripartire tutti i mercati cittadini con tutte le bancarelle, per noi che siamo all’aria aperta ci sono troppe limitazioni”.
    Gli ambulanti lamentano anche di dover pagare la ‘Covid Tax’, così chiamata da loro, “per garantire la sicurezza interna dei mercati e la gestione del Covid Manager introdotto dalle nuove regole”.

Il Comune ha fatto sapere che sta lavorando al piano per la riapertura completa dei mercati, ma che non può essere un’operazione veloce organizzare il contingentamento e la sorveglianza di 94 mercati.