Home Lavoro Luoghi di lavoro, da lunedì obbligo di rilevazione della temperatura

Luoghi di lavoro, da lunedì obbligo di rilevazione della temperatura

impiegato-occupazione
lavoro

E’ stata firmata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, la nuova ordinanza riguardante le prescrizioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Vi si trovano all’interno misure più restrittive rispetto a quelle statali per i datori di lavoro, al fine di garantire una maggiore tutel dei luoghi di lavoro in Lombardia, dove la pandemia ha colpito in maniera molto decisa.

Le misure sono valide, come riporta la Regione, dal 18 al 31 maggio.

I datori di lavoro dovranno sottoporre il personale, prima dell’accesso al luogo di lavoro, al controllo della temperatura corporea. Se la temperatura è superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso né la permanenza nei luoghi di lavoro. Lo stesso vale nel momento in cui il lavoratore dovesse manifestare sintomi di infezione da Covid-19.

Fortemente raccomandata anche la rilevazione per clienti e utenti che entrano nelle strutture.