Home Politica Test sierologici, approvata la realizzazione fuori dalla Lombardia e il prezzo

Test sierologici, approvata la realizzazione fuori dalla Lombardia e il prezzo

gruppo sanguigno

L’assessore regionale al welfare della Lombardia, Giulio Gallera, ha paralto ieri in conferenza stampa della situazione riguardante i test sierologici, dopo l’approvazione di martedì scorso, 12 maggio, di due provvedimenti sulla realizzazione dei test stessi al di fuori del Sistema sanitario regionale.

“I test sierologici sui privati in forma autonoma non sono utili e generano false aspettative e per questo abbiamo previsto che sia possibile effettuarlo all’interno di una determinata comunità (es. aziende, Enti, ecc). Ma chi lo propone deve occuparsi di tutto. Di acquisire i test sierologici, trovare il laboratorio che li processi, spiegare al cittadino che il test è volontario, reperire i tamponi a cui sottoporre la persona qualora questa dovesse risultare positiva al test. L’esecuzione del tampone non dovrà gravare sulle priorità della sanità pubblica”.

Stabilita la tariffa per l’acquisto dei tamponi: 62,89 euro. Sul sito della regione sono presenti anche le specifiche per le aziende intenzionate a effettuare uno screening collettivo dei lavoratori.