Home Politica C40, un documento per la ripresa: “Non torniamo alla vita di sempre”

C40, un documento per la ripresa: “Non torniamo alla vita di sempre”

inattività

Il C40, l’organo che rappresenta le maggiori città nel mondo, ha presentato una dichiarazione in cui vengono definiti i principi per riprendersi dalla crisi causata dal Covid-19. Una ripresa che, secondo i sindaci, “non dovrebbe tradursi in un ritorno alla vita di sempre, in quanto viviamo in un mondo che va incontro a un surriscaldamento di 3°C o più”.

“È chiaro che i danni causati dal CoViD-19 non sono stati equi. I più vulnerabili e i più svantaggiati sono anche i più colpiti dalle conseguenze sanitarie ed economiche del CoViD-19 – si legge -. Appare inoltre evidente che il mondo non era pienamente preparato a questa crisi, nonostante le lezioni apprese dalla SARS, dalla MERS, dall’ebola e da altre recenti emergenze sanitarie e climatiche. Noi, in qualità di leader delle principali città del mondo, affermiamo con chiarezza di non dover ambire a un ritorno alla “normalità”; il nostro obiettivo è quello di sfruttare la ripresa dalla crisi causata dal CoViD-19 per costruire una società migliore, più sostenibile, più resiliente e più equa”