Home Città Metropolitana Cronaca La GdF sequestra 19mila mascherine a Seregno

La GdF sequestra 19mila mascherine a Seregno

mascherine

Continua l’opera di controllo da parte delle forze dell’ordine riguardo all’utilizzo e alla diffusione sul territorio nazionale dei dispositivi di protezione, mascherine e guanti. Riguardo alle prime, la Guardia di Finanza ha denunciato oggi un imprenditore della zona di Monza-Brianza (che prima della pandemia si occupava di anti-infortunistica e ricambi auto e che aveva deciso di differenziare l’attività) accusato di aver importato dalla Cina oltre 19mila mascherine che riportavano certificazioni contraffate. L’azienda sotto accusa si trova a Seregno, sempre in Brianza. Le mascherine si trovano tutte sotto sequestro.

Tra queste, secondo quanto trapelato, i militari ne avrebbero trovate 13mila di quelle definite chirurgiche, 1.600 del tipo Ftp2 e altre 4.000 circa protettive. Riportavano il marchio CE, ma lo stesso era stato ottenuto con false certificazioni. Se non ci fosse stato l’intervento delle forze dell’ordine sarebbero già state tutte pronte per essere commercializzate.