Home Prima Pagina Covid-19, a Mantova donna gravida guarita con plasma iperimmune

Covid-19, a Mantova donna gravida guarita con plasma iperimmune

Arriva dall’ospedale di Mantova una buona notiza riguardante la situazione di Pamela Vincenzi, 28 anni, paziente che porta tuttora in grembo una bimba e con già in famiglia una figlia di due anni. La donna, in gravidanza, è stata colpita da Covid-19 ed è stata trattata con due sacche di plasma iperimmune.

“Il plasma mi ha fatto rinascere – dice la donna, ricoverata lo scorso 9 aprile – ero molto abbattuta, ma ho trovato professionisti straordinari, sempre al mio fianco. Il dottor De Donno, in particolare, mi è stato vicino come un papà”. 

“Per proteggere il feto abbiamo evitato di ricorrere alla ventilazione assistita – dice Gianpaolo Grisolia, responsabile dell’Attività di Patologia Prenatale e della Gravidanza  – il vantaggio di una rapida guarigione consente di non mantenere il bambino in un ambiente ostile, con una scarsa ossigenazione. Dal punto di vista ecografico va tutto bene. Il feto è alla 24esima settimana”.

La 28enne mamma è stata dimessa nella giornata di ieri.