Home Prima Pagina Covid-19, calano ancora i ricoverati in terapia intensiva. Ma ce ne sono...

Covid-19, calano ancora i ricoverati in terapia intensiva. Ma ce ne sono 300 in più fuori dalla t.i.

La Regione Lombardia ha reso noti anche nella giornata di domenica i dati riguardanti la diffusione dell’epidemia legata al Covid-19. Dati che dimostrano un trend in discesa, rispetto ad alcune settimane fa, pur con un lento iter. I casi positivi, come illustrato nella conferenza stampa tenuta come sempre in streaming e al quale hanno partecipato l’assessore al territorio, Pietro Foroni, e il direttore di Lombardia Notizie, Pierfrancesco Gallizzi, sono 66.236 con un rialzo di 855 persone. Sabato il rialzo era stato di 1.246. I nuovi decessi sono 163, per un totale di 12.213 (il giorno prima erano stati 199).

Calano ancora i numeri della terapia intensiva (-25, in totale i ricoverati sono 922) ma crescono quelli ricoverati non in t.i. (+300, totale 10.342). Il giorno prima erano calati di 585 unità e quello prima ancora di 729. I tamponi effettuati sono 8.824, per un totale di 264.155. Milano continua ad essere la città più colpita: 279 casi in più in provincia (15.825), 128 in più in città (6.549). Oltre le 10mila unità anche a Bergamo (10.689 con un +60) e Brescia (11-946 con un +188).