Home Prima Pagina San Siro, nuovo incontro: resta il nodo delle volumetrie

San Siro, nuovo incontro: resta il nodo delle volumetrie

san siro

Nuovo incontro ieri in videoconferenza tra Comune di Milano, Inter e Milan, presenti oltre ai tecnici delle varie parti anche il presidente rossonero Paolo Scaroni e l’amministratore delegato nerazzurro Alessandro Antonello. Un confronto per cercare di trovare una soluzione rispetto a uno dei nodi che stanno venendo a galla, quello riguardante le volumetrie, su cui l’amministrazione comunale non vorrebbe concedere deroghe mentre i club avrebbero necessità di qualche spazio in più per avviare il progetto, a prescindere da quello che verrà scelto tra Populous e Manica.

Resta comunque l’importante segnale lanciato dal fondo Liberty e da Suning per poter investire su un impianto che costerà circa un miliardo di euro e che dovrebbe vedere impegnate cinquemila persone nell’arco di circa tre anni. Un nuovo incontro in videoconferenza è previsto la prossima settimana.