Home Milano In Città ‘E’ normale avere paura’: incontro online aperto a tutti con Vidas

‘E’ normale avere paura’: incontro online aperto a tutti con Vidas

È normale avere paura, si intitola così la diretta Facebook proposta da VIDAS sabato 18 aprile alle ore 18 con la psicologa Carlotta Ghironi. Per partecipare è sufficiente andare sulla pagina social dell’associazionewww.facebook.com/vidas.curepalliative/.

Un incontro aperto a tutti, pensato in questi giorni di pandemia così difficili e complessi per aiutare le persone a conoscere e gestire al meglio, grazie ai consigli di un esperto, la più antica e istintiva tra le emozioni, da cui dipende la nostra stessa sopravvivenza.

VIDAS da quasi quarant’anni offre assistenza a malati inguaribili e ai loro familiari, un prendersi cura di cui il supporto psicologico qualificato è parte integrante. Di qui la scelta di mettere al servizio dei cittadini questa specifica competenza, in un momento in cui le paure dovute al Covid-19 rischiano di prendere il sopravvento.

Il Coronavirus, infatti, è un nemico invisibile, che invade e pervade ed è portatore di morte fisica, ma anche sociale, relazionale ed economica. Per la prima volta percepiamo una minaccia che non riguarda solo noi e i nostri affetti ma l’intera collettività. Tutto questo genera una forte emozione che va gestita.

Per farlo al meglio – afferma la psicologa di VIDAS Ghironi – è importante conoscere bene la paura e i suoi meccanismi, sapere che quando si innesca non è possibile annullarla, dobbiamo necessariamente conviverci, perché dipende dal nostro sistema limbico, da una zona del cervello su cui non possiamo intervenire con la volontà. Ci sono però alcuni accorgimenti che possono aiutarci a contenere gli effetti della paura impedendole di condizionarci troppo. Nell’incontro di sabato prossimo parleremo anche di questo.

VIDAS in questi giorni ha attivato anche un servizio di pronto intervento psicologico dedicato alle persone che hanno subito un lutto a causa del Covid-19 e agli operatori sanitari in prima linea durante questa emergenza. Le linee telefoniche messe a disposizione son due: i familiari possono rivolgersi al 348 8507331 tutti i giorni, dalle 9 alle 19, mentre agli operatori sanitari è dedicato il 344 0948447, dal lunedì al venerdì, alle 9 alle 19, e il sabato, dalle 10 alle 17.