Home Città Metropolitana Cronaca Prostituta si autocertifica: in trasferta cercando clienti

Prostituta si autocertifica: in trasferta cercando clienti

banda

Agli agenti che l’hanno fermata dopo averla notata davanti all’ospedale Carlo Poma di Mantova non ha detto la verità. Ha dichiarato di essere una prostituta e di venire da Verona alla ricerca di clienti. Stava entrando in ospedale per stare un poco al caldo in attesa delle chiamate dei clienti. Senza documenti, alla richiesta dei poliziotti dell’autocertificazione, la donna si è subito resa disponibile a compilarla, mettendo nero su bianco quanto aveva dichiarato.

La donna, italiana di 61 anni, è risultata avere dei precedenti per reati inerenti la prostituzione. E’ stata condotta in questura, dove le sono state prese le generalità e dove è stata multata per 400 euro.