Home Politica Coronavirus, rifiuti a Milano in calo del 27,5 %

Coronavirus, rifiuti a Milano in calo del 27,5 %

Amsa

Uno degli effetti del coronavirus sulla città di Milano è il netto calo dei rifiuti. Si sta molto in casa, ma non si esce e non si produce spazzatura nei locali o nelle aziende che non svolgono lavori ritenuti necessari, il che ha portato a una netta riduzione dei volumi: -27,5% di rifiuti all’interno della città. riduzione che si vede anche nei numeri della raccolta differenziata.

Amsa, che si occupa dei rifiuti in città, si occupa anche della sanificazione delle strade. Come comunicato dall’azienda, finora “sono state interessate dal servizio circa 3.500 vie di Milano, per oltre 2.500 km totali. Gli itinerari quotidiani prevedono squadre sia nelle zone centrali della città sia nei quartieri più distanti dal centro per circa 150 km di vie sanificate al giorno. Le squadre Amsa utilizzano gli automezzi dedicati ai lavaggi ordinari, impiegando per la sanificazione ipoclorito di sodio diluito con l’acqua”.