Home Città Metropolitana Cronaca Coronavirus, oscurati siti che vendono falsi kit per diagnosi e respiratori: una...

Coronavirus, oscurati siti che vendono falsi kit per diagnosi e respiratori: una ventina gli indagati

concorsi

La Guardia di Finanza ha lanciato un’operazione attraverso la quale sono stati oscurati una serie di siti che proponevano mascherine, gel, falsi kit diagnostici e farmaci “miracolosi” per contrastare il coronavirus. Già da un mese i militari sono al lavoro per scandagliare un mercato, quello che specula sulle paure della gente, in cui si vengono a prezzi esorbitanti prodotti utili come le stesse mascherine e i guanti ma anche altri che non hanno alcuna efficacia.

I siti sono stati oscurati per ordine del giudice per le indagini preliminari Guido Salvini, alcuni di questi commercializzavano addirittura un fantomatico respiratore per chi è ritenuto in condizioni molto gravi. Una ventina di persone sono finite nel registro degli indagati, dovranno rispondere di vari reati quali vendita non autorizzata di farmaci e frode in commercio.