Home Città Metropolitana Cronaca Bollate e Cesano Boscone sperimentano la spesa in ordine alfabetico

Bollate e Cesano Boscone sperimentano la spesa in ordine alfabetico

supermercato

I sindaci di Bollate e Cesano Boscone hanno deciso di adottare un metodo molto particolare per evitare affollamenti davanti alle porte dei supermercati. Da lunedì scorso, 30 marzo, a Bollate il sindaco Francesco Vassallo ha deciso di dividere la spesa per i cittadini in ordine alfabetico. Il primo giorno è toccato a chi ha il cognome che inizia per A e B, fino alle ore 13, nel pomeriggio a chi comincia per C e D. E via discorrendo.

“La gente è soddisfatta, così non si aspettano ore davanti ai supermercati”, dice Alberto Grassi, vicesindaco della città. Con questo metodo

Il sindaco di Cesano Boscone, Simone Negri, ha lanciato un sistema di poco differente. Il lunedì e il giovedì potranno fare la spesa i cittadini il cui cognome ha un’iniziale dalla A alle E, il martedì e il venerdì dalla F alla M e il mercoledì e il sabato dalla N alla Z. Domenica e tutti i giorni dalle 19 in poi l’ingresso è invece libero.