Home Prima Pagina Coronavirus, strappato lo striscione dei tifosi di Atalanta e Brescia

Coronavirus, strappato lo striscione dei tifosi di Atalanta e Brescia

Era sembrato a tutti un simbolo della vicinanza tra due tifoserie da sempre rivali in un periodo nella quale, ancor più che in passato, è fondamentale superare le divisioni. Qualcuno, però, ha pensato di strappare lo striscione di solidarietà esposto assieme dai tifosi dell’Atalanta e da quelli del Brescia sul ponte del lago d’Iseo.

“Purtroppo devo denunciare questo fatto di assoluta gravità! Stanotte è stato tagliato lo striscione fatto dal Club Amici dell’Atalanta di Sarnico. Uno striscione messo nei giorni scorsi sul nostro ponte tra Sarnico e Paratico che divide a metà le province di Bergamo e Brescia – ha scritto sulla propria pagina Facebook il sindaco di Sarnico, Giorgio Bertazzoli – Lo striscione recitava così: Divisi sugli spalti, uniti nel dolore. Brescia e Bergamo in questo momento difficile stanno soffrendo per i propri cari. Come Sindaco di Sarnico dico solo una parola! “Vergogna” per chi ha commesso questo gesto! Invece ringrazio tutti i bergamaschi e bresciani che in questo momento Resistono e Soffrono insieme! Lo sport deve sempre unire!!! Atalanta e Brescia unite”.