Home Prima Pagina Emergency, nuovo progetto: squadre inviate in monitoraggio nei centri per senza fissa...

Emergency, nuovo progetto: squadre inviate in monitoraggio nei centri per senza fissa dimora

Emergency ba annunciato di aver avviato insieme al Comune di Milano un progetto a sostegno delle fasce più svantaggiate della popolazione, particolarmente esposte al rischio di contagio da Covid-19 e alle sue conseguenze.

Verrà attivato un monitoraggio nei centri delle città dedicati ai senza fissa dimora, nelle strutture per minori stranieri non accompagnati (MSNA), in quelle del sistema Siproimi (ex SPRAR). Le squadre chiamate ad intervenire saranno composte da un infermiere, un logista e un medico in caso di necessità.

“In questo momento così complicato bisogna pensare a tutelare la salute di tutti, inclusi gli ultimi, i più deboli della nostra società che rischiano di essere lasciati indietro. Questo è il principio di azione sul quale si basa il nostro lavoro da sempre e per sempre: fornire cure a tutti, nessuno escluso, in sicurezza. Senza tetto, migranti ospiti di strutture di accoglienza, i lavoratori stagionali che vivono nelle baracche: in questi giorni stiamo cercando di fare del nostro meglio per aiutare i tanti che in questo momento sono esposti a due rischi: quello sanitario e quello dell’abbandono”, dichiara Rossella Miccio, Presidente di Emergency.