Home Politica Coronavirus, da Berlusconi e Caprotti 10 milioni a testa per contrastare il...

Coronavirus, da Berlusconi e Caprotti 10 milioni a testa per contrastare il Covid-19

Berlusconi

Silvio Berlusconi ha donato 10 milioni di euro per realizzare un nuovo ospedale da campo da quattrocento posti nei padiglioni 1 e 2 della ex Fiera di Milano al Portello. L’annuncio è arrivato direttamente da una nota emanata da Forza Italia.

I soldi sono necessari “per la realizzazione del reparto di 400 posti di terapia intensiva alla fiera di Milano o, eventualmente, per altre emergenze”.

La stessa cifra, 10 milioni di euro, è stata donata da Giuseppe Caprotti, figlio del fondatore di Esselunga. Andranno a sostegno di iniziative terapeutiche in Lombardia contro il coronavirus e per un piano a favore delle categorie più deboli coordinato da Regione Lombardia e Comune di Milano.

Un ringraziamento a chi ha presentato cospicue donazioni è arrivato da parte del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che ha annunciato di aver ricevuto offerte dai cinque ai dieci milioni.