Home Politica Coronavirus, crescono i decessi in Lombardia. Milano città a quota 711 contagiati

Coronavirus, crescono i decessi in Lombardia. Milano città a quota 711 contagiati

E’ arrivato anche ieri sera il “bollettino” dell’assessore regionale al welfare della Lombardia, Giulio Gallera, riguardo alla diffusione del coronavirus. Il numero dei decessi continua a crescere, ora sono 1.218, con un rialzo di 252 unità rispetto alla giornata precedente. I contagiati sono invece 13.272 più 1.587, con 4.898 ricoverati, 602 in più in 24 ore. Crescono anche i ricoverati in terapia intensiva, 25 in più e 757 in tutto.

Ancora molto difficile la situazione nella provincia di Bergamo, che registra 3.416 positivi in tutto e 552 in più in un solo giorno. Altri 2.463 nella provincia di Brescia (+351) e 1.750 in quella milanese (+200) di cui 711 a Milano città.

“Oggi le nostre città lombarde sono molto vuote, il livello di consapevolezza è più forte e quindi la battaglia la vinceremo, le poche persone in giro hanno le mascherine e stanno a distanza una dall’altra, questo è l’atteggiamento giusto. I risultati noi contiamo di vederli tra un’altra settimana perché come sapete l’incubazione è tra sette e dieci giorni e può arrivare fino a 14”, il commento di Gallera dopo un’altra giornata complicata.