Home Coronavirus Non rispetta il divieto e si filma al volante: “Volevo farmi un...

Non rispetta il divieto e si filma al volante: “Volevo farmi un po’ di pubblicità”

minorenne

Il nostro tempo è stato definito da molti studiosi come quello della ‘Società dello Spettacolo’. E la definizione sembra molto attinente se, in un momento di crisi sanitaria come questo e con le disposizioni di legge in vigore, un 37enne di Piantedo è partito in auto dalla sua provincia, Sondrio, per dirigersi verso Dongo, provincia di Como, per andare a prendere la sua ragazza che per di più si trovava in quarantena.

La dichiarazione di intenti è stata filmata dall’uomo stesso mentre si trovava alla guida e postata online: “Sto cercando di andare a prendere la mia ragazza che è in quarantena. Ce la farò! Ho già preparato tutte le scuse di ‘sto mondo #Coronavirus”.

Ma le cose non sono andate come previsto dalla baldanza dell’uomo, dato che i social network non sono usati solo da chi ne subisce (troppo) fascino, ma sono ovviamente sotto gli occhi attenti delle forze dell’ordine. Di conseguenza il 37enne è stato rintracciato dai carabinieri e fermato insieme alla ragazza, che in realtà non è risultata in quarantena. Lo hanno denunciato per procurato allarme e per il mancato rispetto delle disposizione sul coronavirus il video è stato rimosso dai social.

“Volevo farmi un po’ di pubblicità, diventare un personaggio”, è stata la dichiarazione banale e terrificante data dall’uomo.