Home Città Metropolitana Cronaca Coronavirus, il “paziente uno” riprende a parlare

Coronavirus, il “paziente uno” riprende a parlare

medico

Arriva una buona notizia da Codogno, dove il cosiddetto “Paziente 1”, l’uomo di 38 anni primo ad essere trovato positivo al coronavirus, ha ripreso a parlare.

Il 38enne era stato ricoverato per una polmonite alla quale non si riusciva a trovare soluzione. Ricoverato con una grave insufficienza respiratoria in ospedale e trovato positivo al tampone, il paziente è stato curato in terapia intensiva fino a quando, solo pochi giorni fa, non è stato “stubato” per riprendere la respirazione autonoma. E’ stato quindi trasferito in terapia sub intensiva.

Di ieri la notizia dell’ulteriore miglioramento. L’uomo sta riprendendo piano piano a parlare. Come prima cosa avrebbe chiesto se si trovasse all’ospedale di Lodi.

Con il 38enne era stato sottoposto a tampone negli stessi giorni anche la moglie, incinta di 8 mesi, tornata a casa già da diversi giorni.