Home Prima Pagina Teatro alla Scala, secondo caso di coronavirus

Teatro alla Scala, secondo caso di coronavirus

Teatro alla Scala
Prima Teatro alla Scala

C’è un nuovo caso di persona positiva al tampone per il coronavirus all’interno del Teatro alla Scala. La notizia è arrivata in queste ore. Secondo quanto trapelato si tratta di un componente della compagnia di canto, che nei giorni scorsi ha accusato una serie di sintomi compatibili con il coronavirus ed è per questo stato sottoposto al test. E’ la seconda persona all’interno del complesso del Teatro che risulta positivo, il primo era stato un corista attualmente a casa in convalescenza.

Il sovrintendente Dominique Meyer ha quindi deciso di inviare una lettera a tutti lavoratori della Scala in cui si comunica la proporga della chiusura totlae fino al giorno 11 marzo. “La sospensione di tutte le attività del teatro di orchestra, coro, ballo, laboratori, palcoscenico e amministrative, già decisa e in vigore fino a oggi (ieri, ndr), martedì 3 marzo – recita il comunicato interno –, è prorogata fino a tutto mercoledì 11 marzo 2020. Rimangono operative le funzioni di direzione strettamente connesse alla gestione dell’emergenza in corso e agli adempimenti conseguenti e a quelle operabili in regime di smart working, nonché i servizi essenziali (portineria e presidio di vigilanza ed emergenza di via Filodrammatici 2)”.