Home Città Metropolitana Cronaca Latitante arrestato in casa a Liscate, era tornato per accudire la moglie...

Latitante arrestato in casa a Liscate, era tornato per accudire la moglie dopo il parto

furto

I carabinieri di Cassano d’Adda hanno arrestato un uomo di 29 anni, di origini albanesi, nella propria abitazione. Era latitante dallo scorso mese di maggio ed era già sfuggito a una cattura il 15 novembre 2018 a Cesena. I militari lo avevano sorpreso durante una serie di furti, ma era riuscito a scappare grazie all’aiuto di due complici poi bloccati dalle forze dell’ordine.

Dovrà rispondere di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, furto in abitazione e ricettazione. Attualmente si trova nel carcere di San Vittore a Milano.

I carabinieri sono riusciti a fermarlo al termine di un lavoro di investigazione che ha permesso di scoprire come il 29enne avesse interesse a tornare a casa, a Liscate, dove si trova la moglie che ha appena partorito. La donna era tornata dall’ospedale di Melzo, in provincia di Milano, in cui è avvenuto il parto.