Home Prima Pagina Coronavirus, ambulatori intasati. In Bande Nere interviene la Polizia

Coronavirus, ambulatori intasati. In Bande Nere interviene la Polizia

medico

L’emergenza coronavirus è arrivata anche negli ambulatori milanesi, presi d’assalto dai cittadini per avere informazioni o semplici rassicurazioni sul coronavirus, con l’effetto di avere una grave carenza di personale e di norme igieniche in molte Ats. Una di queste, quella di piazza Bande Nere, è stata teatro di un episodio di violenza. Una guardai giurata ha chiamato la Polizia chiedendo un intervento di una Volante per calmare i presenti in fila in attesa di avere udienza. In alcuni casi, nei giorni scorsi, molti cittadini si sono riversati negli ambulatori anche perché impossibilitati a trovare la linea una volta chiamati i numeri d’emergenza, ma non avendo fatto un precedente triage per via telefonica alcuni sono stati respinti.

Nel frattempo lo Snami, Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani, ha richiesto la distribuzione di kit di autoprotezione che dovrebbero comprendere “una mascherina di tipo Ffp3, una tuta, occhiali trasparenti, guanti, materiale per la disinfezione”.