Home Città Metropolitana Cronaca Falsi infermieri porta a porta per tampone contro il coronavirus. Croce Rossa:...

Falsi infermieri porta a porta per tampone contro il coronavirus. Croce Rossa: “Sono sciacalli”

La Croce Rossa Italiana ha emesso un comunicato importante riguardo alla situazione del coronavirus in Lombardia.

“A seguito di alcune segnalazioni pervenute dai Comitati locali, Croce Rossa Italiana – Comitato Regionale di Lombardia informa la cittadinanza che non è stata emanata alcuna attività porta-a-porta per effettuare test con tampone orale per la rilevazione di contagio di Corona Virus COVID-19 – si legge – Tali attività non hanno perciò nulla a che vedere con Croce Rossa e gli individui che le realizzano, benché in divisa, non appartengono alla nostra Associazione e hanno il solo scopo di introdursi in maniera illegittima nelle abitazioni, con intenti di sciacallaggio. Si raccomanda dunque, nel caso si riceva una visita, di non accogliere in casa suddetti individui e di contattare immediatamente le forze dell’ordine”.

Un comunicato analogo è stato emesso da alcuni sindaci delle città lombarde, come Cornaredo. “Sono stati segnalati in molti comuni individui che si presentano al domicilio di persone anziane spacciandosi per personale sanitario che deve fare dei tamponi legati al Corona virus. È una truffa! Se dovesse succedere allertate le forze dell’ordine”, scrive il primo cittadino, Yuri Santagostino.